Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Lodi
Homepage > Progetti e iniziative di sviluppo economico > Marketing territoriale

logo progetto invest in lombardy - vai al sito esterno

 

 

 

È un progetto di Unioncamere Lombardia, delle Camere di Commercio lombarde e di Promos - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Milano, con il supporto di Regione Lombardia. Lo scopo è quello di:

 

 

 

  • promuovere la Lombardia come una destinazione di business con vantaggi competitivi comparabili a quelli dei principali gateway europei come le aree di Parigi, Londra, Francoforte e Madrid;
  • intercettare i progetti di investimento delle aziende estere e veicolarli verso la Lombardia;
  • assistere l’investitore straniero in tutte le fasi del processo di investimento, in collaborazione con società e professionisti privati lombardi.

Gli investimenti esteri sono una leva di sviluppo fondamentale: creano posti di lavoro, portano nuova liquidità all’economia, incrementano le relazioni commerciali con l’estero, aumentano la produttività delle imprese e favoriscono la circolazione di know how. Le aziende multinazionali interessate ad investire all’estero cercano di insediare il proprio headquarter nelle migliori aree di eccellenza a livello globale. La Lombardia e Milano rappresentano la porta d’accesso principale degli investimenti esteri in Italia (il 70% dei capitali stranieri diretti nel nostro Paese passa da questa regione).

Il territorio lodigiano può rappresentare una scelta d’investimento ottimale in vari settori già sviluppati quali la chimica-cosmetica, la logistica, l’ICT, l’agroalimentare e la meccanica. A supporto delle scelte d’insediamenti produttivi si possono addurre:

  • la posizione strategica, a 30 km da Milano sulla direttrice autostradale dell’A1 e ferroviaria MI-BO;
  • l’offerta di spazi destinati ad insediamenti produttivi, sia in termini di ampie aree dismesse che di terreni edificabili;
  • la vocazione all’innovazione rappresentata dai centri di ricerca scientifica dell’Università di Milano e del Parco Tecnologico Padano, nonché da aziende innovation-oriented quali quelle che operano nel settore informatico;
  • il settore artigiano che da solo occupa più del 30% della capacità industriale lodigiana conferendo al sistema economico il dinamismo tipico delle Piccole e Medie Imprese e la capacità di creazione di reti per il raggiungimento di economie di scala e di scopo.

Maggiori approfondimenti possono trovarsi al sito Invest in Lombardy.

Guarda il video su YouTube - vai al video Invest in Lombardy

Partecipazione ad EIRE - Italia Real Estate 2014

Logo EIREAnche per il 2014 la Camera di Commercio di Lodi ha partecipato alla annuale edizione di EIRE che ha visto la presenza di 124 espositori divisi tra sviluppatori, investitori, advisor, costruttori ed enti pubblici nazionali e internazionali.

Il brand "Lodi Investment opportunities" ha riunito nello stand allestito in fiera i Comuni di Lodi, S. Angelo Lodigiano e Guardamiglio – già presenti anche nell’edizione precedente – oltre a San Martino in Strada e Livraga. Complessivamente sono stati presentati agli operatori del Real Estate presenti in fiera, 979.998 mq suddivisi in 12 aree con caratteristiche molto diverse tra loro. Le classificazioni urbanistiche spaziano dal commerciale ricettivo terziario, all’industriale logistico e al business park. Otto aree sono situate nelle immediate vicinanze dei caselli autostradali dell’A1 e sono pertanto particolarmente  interessanti per il settore logistico o commerciale; altre due, di proprietà pubblica, sono opportunità da realizzare accomunate dal carattere storico degli edifici: Villa Redentore -il palazzo neoclassico di pregio con parco annesso del Comune di Sant’Angelo Lodigiano - e l’ esempio di architettura industriale liberty dell’ "ex linificio" della Città di Lodi. Inoltre da Lodi è stata riproposta all’attenzione degli operatori l’area destinata al “Bio & Food Park”  internazionale, previsto dall’Accordo di programma per la realizzazione del Polo dell’Università e della ricerca, a specifica destinazione urbanistica “Business park”. L’area proposta da San Martino in Strada e una di quelle di Guardamiglio rivestono anche tecnicamente il valore di aree dismesse, in quanto precedentemente unità locali della Vibromac s.r.l. e della Schneider. Per tutte le proposte raccolte è stato svolto preventivamente un prezioso e insostituibile lavoro di controllo e vigilanza da parte del settore urbanistica della Provincia di Lodi.

E' possibile scaricare in formato PDF le schede dettagliate delle aree presentate in EIRE-Expo Italia Real Estate 2014:

  1. Ex Linificio
  2. Bio and Food Park
  3. Ex Vibromac
  4. Ex VEi Electric
  5. AT2 Livraga
  6. AT7 Livraga
  7. AT8 Livraga
  8. ARU01 Guardamiglio
  9. ARU04 Guardamiglio
  10. ARU05 Guardamiglio
  11. EIRC4 Guardamiglio
  12. Villa Redentore

stand eire 2014

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Sviluppo e Innovazione funzionale
ufficioprogettispeciali@lo.camcom.it

tel. 0371/4505.256-211


  
  • vai alla pagina dell'URP
  • Invest in Lombardy. Vai al sito
  • Parco Tecnologico Padano
  • Expo 2015. Vai al sito esterno
  • impresa in un giorno .gov
  • Start up. Vai alla pagina
  • Per l'impresa. Informazione, orientamento, ascolto
  • contratti di rete
  • CNS. Vai alla pagina
  • Progetto Excelsior. Vai alla pagina
  • Lombardia Point. Vai alla pagina
  • worldpass sportello per l'internazionalizzazione
  • Annuario statistico. Vai al sito
  • Impresa in un giorno: direttiva servizi.
  • Trail Lombardia - vai al sito esterno
  • LodiExport Consorzio lodigiano per l'esportazione