Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Lodi
Homepage > Registro Imprese e REA > Bollatura e vidimazione libri sociali

Bollatura e vidimazione libri sociali

La Camera di Commercio di Lodi è competente solo per la bollatura dei libri dei soggetti aventi sede legale in Lodi e provincia. Possono inoltre essere bollati i libri non obbligatori tenuti dalle sedi secondarie presenti nella provincia di Lodi.

Libri, registri e formulari soggetti a bollatura e vidimazione

  • Tutti i libri previsti dall’art. 2421 del Codice Civile
  • I libri facoltativi previsti dall’art. 2218 del Codice Civile
  • I formulari di identificazione di cui al D.Lgs. 22/97 (Ronchi bis)
  • I registri di Carico e Scarico dei rifiuti (art. 193, comma 6, D.lgs. 152/2006)

Modalità di richiesta

La richiesta deve essere inoltrata attraverso la compilazione del Modello L2, sul quale devono essere riportati i dati (rea e indirizzo) dell'unità locale sita in provincia di Lodi, corredato dei seguenti allegati:

  • fotocopia del documento di identità del firmatario del modello;
  • attestazione del versamento dei diritti di segreteria

La mancanza del modello compilato correttamente e di tutta la documentazione richiesta, non permetterà di accettare la domanda di vidimazione.

E' possibile scaricare la modulistica direttamente dal sito.

Le reti di imprese con personalità giuridica sono soggetti assimilabili ai Consorzi con attività esterna.  

Come devono essere presentati i libri e i formulari

I libri devono riportare su tutte le pagine: la denominazione dell'impresa o la ragione sociale (completa della forma giuridica), il Codice Fiscale o la Partita Iva, il tipo di libro, la numerazione delle pagine.
Nei libri rilegati questi dati vanno riportati sulla copertina e sull'ultima pagina numerata.
Non devono esserci pagine unite da nastro adesivo e, nel caso in cui risultino accidentalmente divisi, deve essere dichiarato sul modello L2 e sull’ultima pagina degli stessi.
Sull’ultima pagina utile, già intestata e numerata, di ogni risma non superiore a 500 pagine, devono essere applicate le marche da bollo.
Per i libri a fogli mobili, occorre barrare il retro della pagina se non utilizzato (e quindi non numerato) e incollare le marche da bollo sempre sull’ultima pagina numerata e intestata.
Eventuali esenzioni dal pagamento del bollo devono essere riportate sia sul modulo L2 che sull’ultima pagina del libro.
IMPORTANTE: Il libro giornale e inventario hanno numerazione progressiva entro ciascun anno, anche in caso di trasferimento dell'impresa o società in altra provincia nel corso dell'anno.
La numerazione deve essere sempre preceduta dall'anno della bollatura: esempio: 2006/1; 2006/2; ecc..

I formulari devono riportare su ogni esemplare i dati della società.

Diritti di segreteria e bolli

L'importo da versare è di € 25,00 per ogni libro o registro (per le onlus il versamento è di 12,50 euro), con pagamento effettuato tramite versamento su c/c n. 27291202 intestato alla C.C.I.A.A di Lodi, causale diritti di segreteria; oppure possono essere versati in contanti/bancomat direttamente allo sportello.

Marche da bollo sui libri: € 16,00 ogni 100 pagine

La vidimazione dei formulari è gratuita.

Tassa di concessione governativa

Effettuare il versamento su c/c n. 6007 intestato a Agenzia delle Entrate, Centro Operativo di Pescara – causale del versamento: bollatura e numerazione libri sociali.

  1. Per le DITTE INDIVIDUALI e SOCIETA' DI PERSONE (SNC – SAS- SS – Consorzi – Cooperative: € 67,00 ogni 500 pagine o frazione di 500;
  2. Cooperative edilizie € 16,75 ogni 500 pagine o frazione;
  3. SOCIETA' DI CAPITALI con capitale sociale fino a € 516.457 - € 309,87
    SOCIETA' DI CAPITALI con capitale sociale oltre € 516.457 - € 516,46
    (si deve allegare copia dell’attestazione del versamento effettuato entro il 15 marzo di ogni anno)

Le Cooperative Sociali (Onlus) sono esenti dal pagamento del bollo e delle tasse di concessioni governative se sono iscritte all'Albo Nazionale delle società Cooperative nella sezione a mutualità prevalente.
Le eventuali esenzioni previste da normative speciali devono essere riportate sull'ultima pagina del libro a carico dell'utente stesso.

Vidimazione dei Registri di Carico e Scarico dei rifiuti

I Registri non devono essere bollati (a seguito delle modifiche al codice civile contenute nell'art. 7 bis della legge 8.08.1994 n. 489 e dall'art. 8 della legge 18.10.2001 n. 383) e per questi non sono dovute tasse di concessioni governative e imposta di bollo (Risoluzione n. 159 del 11.11.2005 Agenzia delle Entrate) ma sono soggetti al versamento dei diritti di segreteria per un importo di € 25,00 per ogni registro (per le onlus il versamento è di 12,50 euro). Il pagamento deve essere effettuato tramite versamento su c/c n. 27291202 intestato alla C.C.I.A.A di Lodi, causale diritti di segreteria; oppure possono essere versati in contanti/bancomat direttamente allo sportello.

I registri tenuti tramite strumenti informatici dovranno riportare su ogni pagina, a cura dell’impresa e preventivamente alla vidimazione, la denominazione ed il codice fiscale dell’azienda.

A partire dal 13/02/2008:

  • i registri già in uso, VIDIMATI DALLA AGENZIA DELLE ENTRATE, possono essere utilizzati fino all'ultimo foglio (nota prot. 1861 del Ministero dell'Ambiente del 13/02/2008).
  • i registri, NON VIDIMATI DALLA AGENZIA DELLE ENTRATE, NON POSSONO essere più utilizzati (nota prot. 1861 del Ministero dell'Ambiente del 13/02/2008) e le rimanenti pagine devono essere annullate.
  • i registri non ancora utilizzati, VIDIMATI DALLA AGENZIA DELLE ENTRATE, possono essere utilizzati fino al loro esaurimento (nota Unioncamere del 19/02/2008).

I registri vidimati potranno essere ritirati presso la portineria della Camera di Commercio.

Registro del Commissario liquidatore

Ai sensi dell'art.10 comma 7, legge 23/07/2009 n.99 (Gazzetta Ufficiale n.176 del 31/07/2009) la Camera di Commercio è competente alla vidimazione del registro tenuto dal commissario liquidatore delle società cooperative, enti o consorzi cooperativi.

I costi per la vidimazione di tali registri sono:

  • 25,00 € di diritti di segreteria da corrispondere per la vidimazione di ogni registro, indipendentemente dal numero di pagine;
  • imposta di bollo da 16,00 € da pagare mediante marca da bollo apposta sull'ultima pagina del registro.

Per ulteriori informazioni:
Area Anagrafe Economica
Tel. 0371/4505.1
registro.imprese@lo.camcom.it

Ufficio per le Relazioni con il Pubblico
urp@lo.camcom.it


  
  • vai alla pagina dell'URP
  • Invest in Lombardy. Vai al sito
  • Polo Università e ricerca sistema agroalimentare
  • Expo 2015. Vai al sito esterno
  • impresa in un giorno .gov
  • Start up. Vai alla pagina
  • Per l'impresa. Informazione, orientamento, ascolto
  • contratti di rete
  • CNS. Vai alla pagina
  • Progetto Excelsior. Vai alla pagina
  • Lombardia Point. Vai alla pagina
  • worldpass sportello per l'internazionalizzazione
  • Annuario statistico. Vai al sito
  • Impresa in un giorno: direttiva servizi.
  • Trail Lombardia - vai al sito esterno
  • LodiExport Consorzio lodigiano per l'esportazione
  • RI trend. Vai al sito